facebook google youtube 

Cernita delle uve, una fase importante per la produzione di un buon vino

Sorting-3

 

Tra sistemi di selezione manuale e automatica, vediamo come le tecnologie di Enoveneta si integrano in maniera ottimale anche in questa fase produttiva

Una delle prime fasi di lavorazione delle uve è quella della cernita post-vendemmia. L’obiettivo che ci si pone è quello di eliminare tutti gli elementi estranei agli acini di uva, detti MOG (Material Other than Grapes), come i residui vegetali, gli insetti, i pezzi di materiali inerti, pietre o residui metallici. Durante questa fase vengono inoltre selezionati gli acini andando ad eliminare quelli in condizioni non perfette.

La selezione delle uve può essere effettuata con due tipologie di macchinari: i sistemi di selezione manuali, che richiedono al presenza di operatori che eseguono al selezione, e i sistemi di selezione automatici, che separano meccanicamente le parti estranee.

 

Sistemi di selezione manuale

I sistemi di cernita manuale sono dispositivi semplici che permettono al prodotto di distribuirsi omogeneamente e di scorrere davanti agli operatori, che separeranno poi manualmente le parti da scartare. Tra questi sistemi troviamo i tavoli vibranti (TVC) e i nastri di cernita (NC).

I tavoli vibranti TVC sono costruiti interamente in acciaio inox AISI 304 su piedini regolabili in altezza e completi di ruote per la movimentazione. Comprendono inoltre una griglia di sgrondo liquido con vaschetta di recupero.

I nastri di cernita NC di Enoveneta sono costruiti in acciaio inox AISI 304 con tappeto in PVC e sono completi di vasca raccolta mosto, raschiatore, variatore di velocità meccanico e cavalletto di sostegno regolabile in altezza su ruote.

Entrambi i prodotti possono essere abbinati ai tavoli dosatori della serie TVC e ai nastri elevatori della serie NE.

 

Enoveneta lineeselezione006

 

Grapesort, un nuovo sistema di selezione automatica del diraspato

Enoveneta propone un nuovo sistema di selezione meccanica del diraspato, Grapesort, un tavolo a rulli che può essere applicato direttamente sotto la diraspatrice. Grazie all’azione di una serie di rulli in gomma regolabili, Grapesort permette di inviare alle lavorazioni successive un prodotto pulito, senza parti verdi che andrebbero a compromettere la qualità finale del vino.

Grapesort è costruito interamente in acciaio inox AISI 304 con rulli in gomma alimentare con distanza regolabile ed è completo di convogliatore in acciaio inox sullo scarico e gambe regolabili in altezza. È disponibile in due versioni Grapesort 600 e 900 e si adatta perfettamente alle diraspatrici della serie TOP di Enoveneta.

 

Grapesort-600 TOP-15

Prodotti

Enoveneta ricevimento Enoveneta pigiatura Enoveneta pompe Enoveneta pressatura Enoveneta filtrazione Enoveneta Refrigerazionei Enoveneta Stoccaggio